Valle Maira Skymarathon 2017: edizione fantasma

Dopo sei anni di fatica e soddisfazioni, a settembre 2016 avevamo immaginato di prenderci un anno sabbatico, o forse più, per rimettere in ordine obiettivi, idee e soprattutto energie. Dal lontano 2010, quando abbiamo iniziato ad imbastire questa gara/sfida, ad oggi, il numero di gare a calendario è aumentato in modo esponenziale e i motivi che rendono unica una manifestazione piuttosto che un’altra sono sempre meno. Pensavamo che avere un altopiano a oltre 2000 metri da correre per venti chilometri abbinato ad una elegante cattedrale, come Rocca la Meja, che lo domina, fosse sufficiente a renderci unici… Forse no … Un pò di screzi con qualche piccolo grande uomo, tanta stanchezza da parte del gruppetto trainante e un pò di mancanza di entusiasmo e grinta “sanguigna” da parte mia, ci avevano fatto pensare ad una sonnolenta chiusura.

Invece, dopo un lungo letargo … c’è voglia di cambiamento e quindi, come tutti, abbiamo voglia di un bel restyling: tagliarci i capelli, cambiare abito, un pò di antirughe! …

… sono state le tante richieste, i tanti gesti di interesse  e i tanti piccoli gesti di affetto verso la Valle Maira skymarathon che ci hanno fatto dimenticare le meschinerie dell’ultima edizione…  quindi: ecco l’idea di una nuova edizione, che definirei una ZERO/bis. Nuovo percorso, o quasi, nuova data, almeno per quest’anno.

Si… l’idea è di ripartire con un nuovo progetto che tenga conto delle evoluzioni importanti che ci sono state nel mondo del trail… Le medie distanze non interessano più molto, meglio ultra o altrimenti soluzioni che possano andar bene ai trailer di “tutte le domeniche”.

Il 17 settembre 2017, si testerà un tracciato seminuovo, che sarà un mix tra la 46 km e la 29 km … diciamo molto simile alla 29 km

Ecco le informazioni sulla corsa:

http://www.vallemairaskymarathon.com/gara-30-km/

gabriele polla

ps. ho scritto con passione, non badate tanto all’italiano quanto ai contenuti!!

 

 

Share This:

Related posts